0

Giorgio Petrosyan (finalmente) cittadino italiano

Share Button

Giorgio Petrosyan cittadino italianoDal 24 ottobre Giorgio Petrosyan sarà cittadino italiano. La cerimonia a Gorizia.

Lo abbiamo visto molte volte tenere alti i colori italiani in tutto il mondo con le sue vittorie spettacolari e talvolta sofferte. Finalmente Giorgio Petrosyan, atleta italo-armeno, riceverà la cittadinanza italiana per meriti sportivi.

Leggi anche: Giorgio Petrosyan affronterà Erkan Varol a Thai Boxe Mania 2015

La cerimonia si terrà venerdì 24 ottobre 2014, quando il primo cittadino di Gorizia, la città in cui Giorgio attualmente vive con il fratello Armen e tutta la famiglia, leggerà una lettera inviata nei giorni scorsi dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al campione.

Nella lettera Napolitano comunica la decisione di conferire la cittadinanza italiana a Giorgio Petrosyan per gli importanti risultati conseguiti in tutta la sua carriera sportiva.

La storia di Giorgio Petrosyan

Giorgio Petrosyan nasce nel 1985 a Yerevan, in Armenia. All’età di 13 anni arriva in Italia come clandestino alla ricerca di fortuna. Inizialmente vive a Milano con il padre e il fratello maggiore, poi si trasferisce a Gorizia. A 14 anni inizia a praticare Muay Thai, decisivo è l’incontro con il maestro Alfio Romanut della palestra Satori Gladiatorium Nemesis. Tutto il resto è storia…

Ci sono voluti ben 16 anni per ottenere la cittadinanza italiana ma ora il campione sentirà più profonda che mai la motivazione a tenere alta la bandiera del paese che l’ha accolto e di tutti i tifosi italiani che da sempre lo seguono e lo sostengono. In bocca al lupo Giorgio!

Vuoi essere aggiornato su notizie come questa? Iscriviti alla Newsletter.

Francesco Pavan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *